16 GENNAIO 1992

16 gennaio 1992

Il 16 gennaio 1992 ho iniziato la mia carriera lavorativa: trent’anni (… volati!) nel mondo bancario-finanziario, durante i quali sono sempre rimasto focalizzato su un unico obiettivo: l’apprendimento (o formazione o studio). Una sintesi molto asciutta del mio percorso, suddiviso principalmente in 23 anni da dipendente in due banche e 7 anni esercitando la libera professione, è schematizzata nei miei siti personale e istituzionale, e nel mio profilo Linkedin, dove ho citato anche alcuni dei progetti che ho realizzato: il più recente, un doveroso sostegno allo straordinario territorio in cui vivo e lavoro, è il finanziamento del restauro di uno dei più bei dipinti dello scultore Antonio Canova, La Citareda. E ne ho in mente molti altri da attuare.

Durante questo arco temporale ho assistito a circa dieci grosse crisi: la prima nel 1992, quando l’Italia è uscita dal Sistema Monetario Europeo e la lira ha subito una svalutazione di circa il 20%, l’ultima nel 2020 con il Covid 19.

Seppur diversissime fra loro, tutte hanno scatenato crolli notevoli, ma sempre temporanei, dei mercati finanziari (ad esempio a febbraio 2020 il crollo medio del 30% dei listini azionari è durato un solo mese). Infatti gli stessi poi sono sempre saliti: l’esempio emblematico è rappresentato dall’indice della Borsa americana S&P500, il cui valore è aumentato di dieci volte dal 1992 (+ 1.000%).

In questi trent’anni ho vissuto anche il costante ed esponenziale progresso del mondo finanziario, caratterizzato principalmente:

  1. dalla nascita di strumenti di investimento sempre più complessi;
  2. dall’introduzione di nuove regole, come le CACS, relative al salvataggio degli Stati, e il BAIL IN, sui salvataggi delle banche; 
  3. dal passaggio obbligato dagli investimenti in obbligazioni e azioni, a quello in risparmio gestito, per lo più fondi d’investimento, che in Italia ha recentemente raggiunto il record di quasi 2.600 miliardi di euro investiti. 

Oggi posso affermare con certezza che un ottimo servizio di consulenza finanziaria è imprescindibile per le famiglie di risparmiatori che vogliano proteggere e far crescere il loro patrimonio.

Un ottimo servizio di consulenza finanziaria (ma anche qualsiasi attività lavorativa) è basato su alcuni valori fondamentali quali competenza, professionalità, trasparenza, onestà e rispetto: questi mi hanno ispirato finora, e mi ispireranno sempre in futuro.