REALIZZARE UN SOGNO

Realizzare un sogno

Rockin’ 1000 è il titolo di una storia iniziata nel 2014 ad opera dei due amici cesenati Fabio Zaffagnini, biologo marino, e Claudia Spadoni, organizzatrice di eventi.
Professionalmente diversissimi, sono accomunati però da una grande passione: la musica, più precisamente il rock, e ancor più precisamente i Foo Fighters, la celebre rock band americana che da anni attrae migliaia di spettatori ai suoi concerti, negli stadi di tutto il mondo (nel 2008 a Wembley se ne contarono 86.000!).
La storia parla del sogno dei due giovani che decidono di costituire il più grande complesso rock al mondo. Ci riescono solo un anno più tardi, il 26 luglio 2015: mille musicisti, provenienti da ogni dove, differenti per età, sesso, religione e probabilmente idee politiche, si riuniscono all’ippodromo di Cesena per suonare assieme (in basso allego il link al video ufficiale). Suonano una sola canzone, “Learn to fly”, per pregare il mitico gruppo rock ad esibirsi proprio a Cesena: il messaggio è forte e chiaro, tanto che il leader Dave Grohl porterà la band in concerto al palasport locale solo qualche mese più tardi.
Il sogno è proseguito anche oltre: Rockin’ 1000 è diventata una startup che organizza concerti per gruppi da mille componenti, in tutto il mondo (come ad esempio Courmayeur, Parigi, Francoforte e Milano Linate). E fino al 31 gennaio 2022 i soci fondatori terranno aperto il capitale sociale a nuovi investitori, allo scopo di raccogliere un milione di euro (operazione di “equity crowdfunding”), per realizzare i prossimi grandi progetti: un tour mondiale, lo sviluppo di una piattaforma tecnologica e della community di musicisti.
Questa vicenda dev’essere d’esempio soprattutto per i giovani, gli stessi giovani (i suoi studenti) ai quali si era rivolto Pietro Carmina, ex professore di Storia e Filosofia, recentemente deceduto a seguito del crollo della palazzina in cui viveva a Ravanusa in Sicilia; della sua toccante lettera, scritta al momento del pensionamento qualche tempo prima, riporto di seguito le seguenti righe: “non siate spettatori della storia che vivete oggi: infilatevi dentro, sporcatevi le mani, mordete la vita, non adattatevi, impegnatevi, non rinunciate mai alle vostre mete, caricatevi sulle spalle chi non ce la fa: voi non siete il futuro, siete il presente. Non abbiate paura di rischiare per non sbagliare, non cazzeggiate tutto il giorno con lo smartphone. Leggete, viaggiate, siate curiosi”.
Walt Disney, imprenditore/produttore cinematografico/regista vissuto dal 1901 al 1966, disse invece: “Se puoi sognarlo, puoi farlo”.